Psicoterapia e Psicosomatica

Quando rivolgersi ad uno Psicoterapeuta?

Nel corso della vita, di fronte a cambiamenti, tappe importanti, scelte o eventi particolarmente stressanti e dolorosi, si può avvertire un malessere psico-fisico, accompagnato da sentimenti negativi, sintomi specifici oppure da uno stato generale di sofferenza, stress, preoccupazione e ansia, che nel tempo possono compromettere la qualità della vita.

In queste e altre circostanze, poiché il malessere diventa difficilmente gestibile e non si vedono vie d’uscita, richiedere l’aiuto di uno Psicoterapeuta o intraprendere una psicoterapia può essere utile per modificare una situazione problematica e costruire un nuovo equilibrio. 

Lo Psicoterapeuta accompagna la persona in difficoltà lungo un percorso che le consente di arrivare ad avere un’articolata visione della realtà, con nuovi mezzi interpretativi necessari, facilitando il cambiamento.

Il primo colloquio è gratuito, ha finalità conoscitive ed informative, viene valutata la possibilità di presa in carico da parte dello Psicoterapeuta e la volontà del paziente di programmare un nuovo incontro e/o concordare l’adesione al progetto di sostegno di psicoterapia.

 

Vedi anche: Mal di testa, che fare?